Beppe Grillo: Napolitano mi è piaciuto molto

Dei tanti generi televisivi, il fuorionda è certamente quello più ricercato e gustoso: se non è fasullo, consente di guardare oltre la finzione televisiva, di ascoltare cosa dicono i protagonisti della politica e dello spettacolo quando non sono di fronte a una telecamera (o almeno, quando pensano di non esserlo) e in buona sostanza permette di provare a capire se e quanto cambiano atteggiamenti e parole passando dalla sfera pubblica a quella privata.

L’ultima chicca del genere l’ha proposta Massimo Giletti per i telespettatori de L’Arena, e riguarda niente meno che Beppe Grillo all’uscita dal colloquio con il presidente della Repubblica. L’ex comico, ora leader politico, parlottando con i capigruppo del suo movimento Crimi e Lombardi, confida: Napolitano mi è piaciuto molto, non dovremmo più chiamarlo Morfeo (il soprannome storico con cui il guru dei cinque stelle, nel suo blog, chiamava il capo dello Stato).

A dirla tutta un certo disgelo tra il leader del M5S e il presidente c’era già stato, quando Napolitano si rifiutò di incontrare il capo della sinistra tedesca che aveva bollatoGrillo e Berlusconi come “due comici”, e il blogger di rimando aveva manifestato apertamente tutto il suo apprezzamento. Poi, in realtà, si era tornati allo scontro frontale, quando Napolitano ricevette Alfano e company dopo la sconcertante manifestazione del Pdl al Palazzo di giustizia di Milano, e Beppe non le mandò certo a dire al Quirinale.

Però insomma, la conoscenza personale sembra aver fatto evaporare come neve al sole tutti i pregiudizi e le perplessità di Grillo. Del resto, una cosa è giudicare attraverso la lente – a volte deformante – dei media, una cosa è la possibilità di confrontarsi faccia a faccia. Forse al leader a cinque stelle non farebbe male provare ad affiancare ai rapporti virtuali – scanditi dai post sul blog e dalle polemiche sui media – qualche altro “rapporto reale”, magari potrebbe ricredersi su altri politici e provare a stabilire dei contatti basati su qualcosa che vada oltre i soliti vaffanculo. Che, a sto punto della storia, cominciano a stufare un po’ e, soprattutto, a essere di pochissima utilità.

Fonte: http://realityshow.blogosfere.it/2013/03/beppe-grillo-napolitano-mi-e-piaciuto-molto-e-il-fuorionda-colpisce-ancora.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...