BANCA D’ITALIA: PARTECIPANTI AL CAPITALE

QUESTO ARTICOLO E’ DEDICATO A CHI PENSA CHE LA BANCA D’ITALIA SI DI PROPRIETA’ DELLO STATO.

La partecipazione al capitale della Banca d’Italia è disciplinata dagli artt. 3 e 49 dello Statuto. Il capitale, di ammontare pari a 156.000 euro, è rappresentato da 300.000 quote di partecipazione nominative di 0,52 euro ciascuna. La disciplina della titolarità delle quote di partecipazione fa rinvio alle disposizioni legislative. E’ altresì stabilito che la cessione di quote del capitale avviene solo previo consenso del Consiglio Superiore e su proposta del Direttorio “nel rispetto dell’autonomia e dell’indipendenza dell’Istituto e di una equilibrata distribuzione”. L’assemblea generale ordinaria dei partecipanti si riunisce annualmente, non più tardi del 31 maggio, per deliberare sull’approvazione del bilancio, sul riparto degli utili e l’assegnazione dei frutti delle riserve e, ove occorra, sulla nomina dei sindaci e del Presidente del Collegio sindacale.

Gli artt. 39 e 40 dello Statuto si occupano della distribuzione degli utili, una parte dei quali è devoluta allo Stato, degli impieghi delle riserve e dei relativi frutti.

L’assemblea straordinaria è l’organo competente a deliberare le modifiche statutarie; le assemblee ordinarie deliberano su ogni altra materia prevista dallo Statuto (artt. 6-14).

PER SCARICARE L’ELENCO DEI PARTECIPANTI:

http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti/Partecipanti.pdf

FONTE SITO BANCA D’ITALIA:

http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti

Annunci

3 pensieri su “BANCA D’ITALIA: PARTECIPANTI AL CAPITALE

  1. Complimenti, Cursus, per questo articolo. Dici bene, chissà quanta gente pensa che la Banca d’Italia sia…dell’Italia. E invece, è in mano a privati. E per fortuna, poi, che la Banca d’Italia dovrebbe vigilare sui privati!!
    Della serie: il controllato controlla il controllore!

    Mi piace

    • questo articolo va diffuso in maniera capillare…la gente mica si rende conto.
      pensano che la banca d’italia sia sotto il controllo statale…potrebbero chiamarla
      BANCA PRIVATE BANKING ITALIANO

      Mi piace

  2. SE VOLETE POTETE PARTECIPARE CON ME ALLA CREAZIONE DEL ” FONDO SOVRANO DEI POPOLI ” FINANZA-ETICA-PARTECIPATA PER LO SVILUPPO DEI TERRITORI ATTRAVERSO L’ENERGIE SPIRITUALI-CULTURALI-INNOVATIVE ALTERNATIVE. BISOGNA CREDERE CHE LA SINERGIA D’INTENTI PUO’ REALIZZARE ANCHE CIO’ CHE PUO’ SEMBRARE UTOPIA.
    ADRIANA QUATTRINO cell. 3493179741

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...