L’URLO DISPERATO DEL MOLOCH

Non passa giorno che Barack Obama non si presenti in televisione o in Parlamento a comunicare il suo disagio, la sua paura, la sua recitazione. Ebbene sì, recitazione, tutto questo ha un vago sapore di minestra pre-preparata. Peggio ancora sarebbe (ed è anche possibile) se la situazione fosse sfuggita di mani ai controllori. Anche ieri il presidente Usa, nel solito e stantio discorso radiofonico settimanale, si è rivolto (fintamente o no non è dato saperlo) ai membri del Congresso invitandoli con urgenza a trovare un accordo sullo stratosferico debito pubblico USA per evitare quello che, con un termine molto ameregano, ha definito un «Armageddon» economico.

Il debito USA è enorme, una spada di damocle che pesa su tutto il globo. Se solo gli USA andassero in default pilotato cosa succederebbe ?

La prima mazzata la prenderebbe l’Euro e l’economia disastrata del nostro continente. I Cinesi, poi, non è dato sapere come reagirebbero, ma probabilmente sfrutterebbero l’occasione per aumentare la loro influenza sul pianeta.

L’insistenza di Obama è stata sottovalutata dai media italiani (troppo occupati alle minchiate italiote) ma ecco cosa ha detto ieri n maniera molto “socialdemocratica” il Presidente Usa: «Non possiamo risolvere il problema del deficit e del debito senza tagli alle spese. Ma contemporaneamente dobbiamo anche chiedere sacrifici agli americani più ricchi, i tempi per un compromesso stringono, il default è dietro l’angolo».

Obama, a capo dell’economia liberista per antonomasia, si è accorto che solo mettendo le mani nelle tasche degli americani più ricchi può provare a far rialzare il Titanic statunitense. Un bel passo in avanti, non c’è che dire, ma piuttosto tardivo, diremmo noi.

La nostra paura è che il Moloch, accerchiato e strangolato, cerchi di rialzarsi nell’ultimo modo che conosce: una guerra globale, che ristabilisca ordine ed equilibrio.

Mister Obama, il tempo è scaduto.

Annunci

7 pensieri su “L’URLO DISPERATO DEL MOLOCH

    • Ottimo video…da notare come i 3 partiti maggiori italiani. PD, PDL, UDC siano perfettamente allineati nelle loro posizioni di sudditanza atlantista…

      sul panorama mondiale tutti guardano all’affare Murdoch come un gossip,
      ma c’è molto di più…stanno cercando di impossessarsi del suo impero…
      papabile nome…google…

      Mi piace

  1. Per quanto tempo ancora la propaganda italiota celerà artefattamente la realtà di un declino economico e finanziario che di fatto inesorabilmente il popolo bue nostrano sta assaporando? Forse quando non riusciremo più a procurarci l’ultimo tozzo di pane? In alto i cuori!!!

    Mi piace

  2. interessante come le agenzie di rating non si accorgano di questo “armageddon” a stelle e strisce, tutte intente come sono ad affossare l’Europa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...